domenica 19 maggio 2024

Il settore

In Italia, nel 2022, il consumo totale di materie plastiche vergini da parte dei trasformatori è diminuito di oltre il 4% rispetto al 2021.

Tale andamento è causato da diversi fattori, tra questi: l’inflazione con una conseguente riduzione dei consumi, il livello insostenibile dei costi energetici e il loro forte impatto negativo su tutti i settori di destinazione delle materie plastiche.

La domanda di polimeri è diminuita in maniera trasversale, soprattutto nell’ultimo trimestre dell’anno. Nel 2022 l’impiego di materie plastiche riciclate post-consumo è però rimasto positivo (+2,5%), in ragione degli ottimi risultati del primo semestre che hanno più che compensato l’andamento negativo della seconda parte dell’anno.

I dati sulla produzione della plastica - la domanda, la trasformazione e il fine vita -  a livello europeo e a livello mondiale, sono pubblicati annualmente da Plastics Europe.

Plastics – the fast Facts fornisce informazioni chiave sull'industria europea della plastica.

DOVE SIAMO

Via Giovanni da Procida 11
20149 Milano
Tel. +39.02.34565.309
 
plasticseuropeitalia@federchimica.it
Visualizza Mappa